Collesalvetti “Per potenziare il servizio alla cittadinanza, ASA, in accordo con il Comune di Collesalvetti, ha programmato – rendono noto dalla stessa società gestrice del servizio idrico  – dal 5 novembre il lavaggio della rete idrica per eliminare i sedimenti e migliorare di conseguenza il flusso idrico e la limpidezza dell’acqua nelle condotte. Gli interventi saranno eseguiti di notte, dalle ore 22 alle ore 3 circa, per ridurre al minimo i disagi alla cittadinanza. Nel corso delle operazioni di spurgo potranno manifestarsi abbassamenti di pressione e transitori fenomeni di torbidità, che si esauriranno in poco tempo. Ricordiamo – precisano da ASA – che i fenomeni di torbidità non pregiudicano la potabilità dell’acqua”.

IL PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI 


Di seguito il programma degli interventi, come reso noto da ASA:
Vicarello, giovedì 5 novembre, vie interessate: Don Raglianti, Galilei, Mortaiolo, Da Vinci, Marconi, di Guinceri e Fanfani;
Collesalvetti, giovedì 12 novembre, vie interessate: delle Colombaie, Borsellino, Tana Bassa, Matteotti, Cavallotti, delle Parrane, Roma, Guido Rossa, di Cerretello, Leopardi, delle Buchette e Umberto I;
Nugola, giovedì 19 novembre, vie interessate: della Cerretta, delle Querce, di Nugola, degli Ontani, degli Ulivi, dei Granai, del Poggio alla Rossa e Nugola Vecchia;
Guasticce, giovedì 26 novembre, vie interessate: la Pira, della Chiesa, delle Medaglie d’Oro e Gori.

“In questi mesi – comunica ancora la società gestrice del servizio idrico – sono già stati realizzati degli importanti interventi sull’acquedotto del Comune come ad esempio l’installazione del sistema di regolazione della pressione dell’acqua a Vicarello, gestibile tramite telecontrollo, che consente in caso di rottura di tubazioni dell’acquedotto o guasti del fornitore dell’energia elettrica di limitare la velocità dell’acqua nelle tubazioni riducendo così i fenomeni di torbidità”.

IL PIANO DEI LAVORI NEI PROSSIMI MESI

“Il piano dei lavori -concludono da ASA proseguirà nei prossimi mesi con:
l’installazione di moderni torbidimetri in vari punti della rete idrica di Collesalvetti, Guasticce, Nugola e Vicarello per monitorare costantemente i valori di torbidità nell’acqua. Al momento gli strumenti di misurazione sono stati installati a Vicarello e sono in corso di montaggio nelle altre zone del Comune. Tutti gli impianti sono controllabili tramite il telecontrollo di ASA attivo 24 ore su 24;
l’approvvigionamento di Nugola anche con l’acqua delle sorgenti di Colognole, che attualmente alimentano tutte le zone di Colognole paese, Loti, Fondoni, Pandoiano, Ceppeto, Parrana San Giusto e Martino, Crocino, e ad oggi circa il 50% di Nugola;
la realizzazione di un impianto di addolcimento delle acque di Mortaiolo che alimentano Vicarello, Collesalvetti, Guasticce e oggi in parte Nugola, nonché Livorno sud. Il progetto prevede il revamping dell’attuale impianto di deferromanganizzazione, la realizzazione di un serbatoio di ampio compenso e la costruzione di un moderno impianto di trattamento in grado di abbassare la durezza dell’acqua e di migliorarne quindi la gradevolezza“.

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitterclicca qui
Segui le notizie su Instagramclicca qui