Stagno  Erano le 23:05 di ieri quando una persona incappucciata ha fatto irruzione nella farmacia di Stagno. A raccontare la modalità, clamorosa, dell’accaduto è lo stesso titolare, il dott. Edoardo Pierini. Il farmacista racconta che il malvivente «ha preso un tombino in ghisa e con un paio di colpi ha sfondato l’ingresso della farmacia».

«L’allarme – prosegue nel suo racconto il titolare – è scattato immediatamente, ma il ladro ha avuto il tempo di andare ad una cassa nella quale non ha trovato che pochi spiccioli, così si è diretto verso un’altra cassa, che ha sradicato e se ne è uscito con circa 150 euro. La cosa che colpisce è che il malvivente si muoveva in un modo dal quale si capisce che conosceva la farmacia».


«Ad accorgersi dell’accaduto – ci racconta ancora il dott. Pierini – la ragazza del bar questa mattina. Al nostro arrivo in farmacia abbiamo trovato la pattuglia della Polizia già lì. Abbiamo consegnato agli agenti il video delle telecamere di sorveglianza nel quale si vede il malvivente a volto coperto e con i guanti. Ho già sporto denuncia in Questura. Il vetro è stato riparato e la cassa sostituita. Quello che mi colpisce è l’orario del colpo: le 23 non è un’ora così tarda, poteva esserci gente in giro, magari a portare in giro il cane…». E un’altra cosa che fa specie è che «un furto con modalità analoghe era già accaduto due anni fa».

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitterclicca qui
Segui le notizie su Instagramclicca qui