Collesalvetti Una serie di incontri volti al miglioramento degli strumenti partecipativi e del dialogo tra cittadino e Amministrazione. In questo consiste il progetto “Le tue idee per Collesalvetti” presentato sabato pomeriggio a Collesalvetti presso i locali del Bar Gigi di Via Roma. Il progetto ha avuto origine da alcune risorse messe a disposizione dalla Regione Toscana che con il cofinanziamento del Comune di Collesalvetti sono state sfruttate per studiare delle modalità nuove di partecipazione nel territorio tramite degli incontri ed un percorso gestito e coordinato dalla società Simurg Ricerche. Alla conferenza di presentazione hanno partecipato il sindaco Lorenzo Bacci, il vicesindaco Libera Camici e Chiara Casini addetta all’area organizzazione e coordinamento dei processi partecipativi della Simurg Ricerche.

«Quello di oggi è solo il momento iniziale di un progetto in cui l’Amministrazione crede molto – ha affermato il sindaco in apertura d’incontro – soprattutto per riuscire ad interrogarsi e sviluppare delle modalità nuove di partecipazione per il territorio. Tramite una specie di bando sono state messe a disposizione della Regione alcune risorse che con il cofinanziamento da parte dell’Amministrazione sono state usate per studiare nuove modalità di partecipazione avvalendosi di figure specializzate e professioniste del settore. Il percorso che presentiamo oggi, nella sua formulazione non è gestito dall’Amministrazione ma è gestito dai professionisti della Simurg Ricerche. Sono sicuro che arrivati al 29 Giugno, data conclusiva del percorso, avremo tra le mani un nuovo strumento da lasciare in eredità alle Amministrazioni future».


La presentazione del progetto A spiegare dettagliatamente il programma, il metodo di lavoro e le fasi del progetto, articolato in vari incontri è stata Chiara Casini della Simurg Ricerche. «L’incontro di oggi – così la Casini – è un incontro volto alla presentazione di un processo partecipativo che avrà inizio dalla prossima settimana (questa per chi legge, nda). Il Comune di Collesalvetti ha avuto accesso ad un finanziamento della Regione Toscana, messo a disposizione con una legge specifica (L. 46/2013) che si occupa di promuovere la collaborazione dei cittadini alla formazione delle politiche pubbliche. Questa legge da la possibilità ai cittadini di poter collaborare su diverse tematiche. Il Comune di Collesalvetti, nonostante sia dotato già di vari strumenti partecipativi ha voluto con questo progetto trovare altre vie per promuovere la partecipazione. Questi incontri che andremo a fare serviranno ad analizzare Colle e le sue “anime” locali promuovendo gli strumenti di partecipazione demografica andando a creare un organismo che vada a collaborare con gli strumenti che già ci sono come ad esempio i Consigli di Frazione. Il procedimento che faremo qui a Colle è articolato su varie fasi e verrà espletato nell’arco delle varie riunioni».

«Una prima fase – ha continuato la Casini – sarà dedicata all’osservazione ed alla mappatura di esperienze di partecipazione già attive, mentre la seconda fase quella dei cosidettti “laboratori partecipativi” servirà per la stesura di un regolamento per il forum partecipativo. Infine, la terza fase sarà quella di costituzione del forum e definizione di un piano d’azione. Stiamo intanto costituendo un Comitato di Garanzia che è un ulteriore strumento che ci aiuterà nel lavorare meglio in questo processo di formazione dello strumento partecipativo. Si tratta di un gruppo di persone composto da politici e da tecnici del comune e del nostro organico che monitorerà l’andamento del percorso. Questo forum è fatto per arrivare al risultato in piccoli passi. Il primo dei laboratori sarà dedicato alla “presa visione” della situazione, mentre i seguenti si occuperanno dell’individuazione dei principi fino ad arrivare alla stesura del regolamento e al funzionamento dello strumento partecipativo. L’ultima delle riunioni sarà dedicata invece al piano d’azione e quindi a tutto quanto concerne la pianificazione delle attività andando a definire i compiti di questo forum nel primo periodo della sua attivazione. Inoltre agli incontri sarà presente un facilitatore, che svolgerà una funzione di mediazione tra cittadini ed Amministrazione Comunale».

Per chiunque fosse interessato, il calendario degli appuntamenti è il seguente:

  • Laboratorio 1:Mercoledì 18 Aprile ore 18:00-22:00 Circolo Arci Guasticce, Via Don Luigi Sturzo,37
  • Laboratorio 2: Giovedì 3 Maggio ore 18:00-22:00 Circolo Arci, Piazza Macchi 2, Vicarello
  • Laboratorio 3: Martedì 15 Maggio ore 18:00-22:00 Pizzeria Regina di Cuori, Via Karl Marx 47, Stagno
  • Laboratorio 4:  Mercoledì 30 Maggio ore 18:00-22:00 Bar Italia, Via Turati, Collesalvetti
  • Laboratorio 5: Giovedì 14 Giugno 18:00-22:00 Bar La Grotta, Via Nugola Nuova 41/45, Nugola
  • Incontro di chiusura: Venerdì 29 Giugno ore 17:30-19:00 Sala delle Colonne, Piazza Macchi, Vicarello

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitterclicca qui