polizia-di-statoStagno Erano circa le 11:30 di ieri quando una volante della Polizia stava controllando la zona residenziale di Stagno. In Via Marx gli agenti controllavano un’Alfa Romeo con a bordo tre giovani che si aggiravano con fare sospetto tra le abitazioni. I tre, tutti originari della Croazia e riconducibili all’etnia rom, sono stati interpellati sulla loro presenza nell’area e hanno risposto agli agenti con tono scocciato di essere lì in vacanza, ma la loro vettura era priva di qualsiasi bagaglio. Gli agenti, ritenendo false queste giustificazioni hanno perquisito il veicolo alla ricerca di armi e strumenti dediti allo scasso.

 

La perquisizione ha permesso di rinvenire una mazza da demolizione della lunghezza di circa 87 cm e del peso di 3 chili e un paio di guanti da lavoro. I tre sono stati così accompagnati in ufficio per procedere più approfonditi accertamenti. Una volta giunti in Questura uno dei tre giovani ha iniziato ad offendere gli operatori ostacolandone il lavoro. Dagli accertamenti i tre sono risultati pluripregiudicati per reati specifici contro il patrimonio con la specialista dei furti in abitazione.


 

Gli uomini sono stati dunque deferiti all’Autorita Giudiziaria per i reati di possesso ingiustificato in concorso di oggetti atti allo scasso. Inoltre al giovane che aveva opposto resistenza cercando di ostacolare il lavoro dei poliziotti è statoimputato anche il rifiuto di riferire le proprie generalità e di aver proferito minacce contro gli operatori. Il materiale è stato sequestrato e al veicolo, sanzionato, è stato applicato il fermo amministrativo per tre mesi.

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui