concerto di capodanno 2Collesalvetti È tutto pronto per il concerto di capodanno alla Sala Spettacolo. Per il sesto anno consecutivo l’inizio dell’anno a Collesalvetti è homemade. L’evento, organizzato come di consueto dall’Istituzione “Clara Schumann”, ha già da giorni registrato il sold out; Collesalvetti si appresta a salutare il 2016 con l’entusiasmo di sempre.

 

Un evento musicale, questo, che vedrà in scena la Società Corale Pisana di fronte ad un impegno con la Christmas Story di Oliviero Lacagnina, noto arrangiatore. Quindici i famosi brani della tradizione natalizia europea che verranno eseguiti. Fra questi, il Veni Redemptor Gentium, Angelus ad Virginem, Blessed be that maid Marie, The first Nowel, Stille Nacht, la Marcia dei Re e il notissimo Adeste Fideles. Ad accompagnare il coro sarà l’Ensemble “Clara Schumann” formato da un gruppo di ottoni tra cui alcuni docenti della scuola di musica di Collesalvetti e l’organista Stefano Cencetti che della Società Corale Pisana è anche maestro del coro. Che sarà diretto dal M° Gian Paolo Mazzoli, già collaboratore di numerosi enti e teatri italiani.


 

I brani saranno introdotti dai testi del poeta Roberto Stradiotto, mentre come voce narrante il sindaco Lorenzo Bacci che, dopo le performance come “direttore d’orchestra” nelle precedenti edizioni, adesso di cimenta in questa nuova veste. L’evento di domani sera apre la stagione teatrale e musicale della Schumann, cui il direttore artistico Mario Menicagli ha lavorato, pur in un clima di consistente ridimensionamento economico, redigendo un cartellone di tutto rispetto, grazie all’ausilio di sponsor del settore che ne garantiranno anche per quest’anno la dignità della proposta.

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui