Notte Clara 2015Collesalvetti Una grande festa di popolo. Questo doveva essere, questo è stato. Anche per il 2015 la Notte Clara è stata l’occasione, oltre che per celebrare il 71° anniversario della Liberazione, anche per stare insieme. Gli abitanti delle varie frazioni del Comune si sono infatti riversati per le strade del capoluogo. Cultura, arte, musica, divertimento e buon cibo, gli ingredienti di una serata che ha saputo aggregare grazie ad un calendario ricco di eventi e un programma pieno di piacevoli sorprese.

 

Fra queste la Corrida Colligiana, il talent show che ha visto esibirsi nella cornice di Piazza della Repubblica, a Colle alto, 10 fra gruppi e singole persone. Ma c’è anche l’Alba Clara, l’altra novità dell’anno, che ha avuto luogo questa mattina presto, all’alba appunto, nel suggestivo scenario della Tenuta Bellavista Insuese. Colle alto (Piazza della Repubblica) e Colle basso (Via Roma), così come il capoluogo (Collesalvetti con la Notte Clara) e la frazione decentrata (Guasticce con l’Alba Clara): la geografia simbolica di un evento che ha voluto essere inclusivo nei confronti di tutta la comunità colligiana.


 

Corrida ColligianaUn evento ricco, variegato. Che ha saputo ospitare tutti, chi da un lato, chi da un altro. Se Piazza della Repubblica era il “teatro” di Sbrilluccichi e Arte&Design con il loro Trucco e parrucco, di Parkeggiando, di PerFormatSalute e del Centro Ippico Fioralice, Piazza Gramsci era invece della Castellani Dance Studio, scenario dell’esibizione scuola di ballo. Ma anche luogo dove rifocillarsi con i prodotti di Unicoop Tirreno. In Via Grocco, invece, i Catastorie e Menestrelli, mentre lungo Via Roma, la  New Generation Street Band, Il Violoncello Cantante, Il Quinto Elemento, la Notte Veneziana, Danzaria, Clarissima 2015, la New Fitness e la Eos.

 

Il tutto contornato da negozi aperti, stand enogastronomici con prodotti tipici e punti di ristoro, mostre di pittura, artisti di strada, mercatino dell’artigianato, stand di birra artigianale, addirittura un’aperidog per gli amici a 4 zampe e stand di varie associazioni e realtà del territorio. Fra queste, la Commissione Comunale Pari Opportunità, che ha illustrato ai cittadini, fra le altre cose, il proprio progetto di sviluppo di percorsi anti-discriminazione e sottoposto alla gente un questionario per acquisire informazioni sui bisogni della famiglia. Ma anche il neonato Comitato Collesalviamo l’Ambiente, presente anch’esso con un proprio stand per sensibilizzare i cittadini sulle questioni ambientali, diffondere i propri stampati e raccogliere ulteriori adesioni. E anche lo stand delle famiglie del quartiere Ghiaccione, anch’esso con lo scopo di mantenere alta l’attenzione dei colligiani sulla loro delicata vicenda.

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui