Roberto MenicagliNugola Roberto Menicagli, assessore del Comune di Collesalvetti, ha riferito sul caso dell’ufficio postale a Nugola. Lo ha fatto durante l’ultimo Consiglio Comunale, nell’ambito del quale ha ribadito che «avevamo subito manifestato contrarietà in merito alla chiusura degli uffici postali o al ridimensionamento del loro orario». Il 5 febbraio scorso, infatti, era stata comunicata al Comune la volontà di ridurre l’orario dell’ufficio postale di Nugola.

 

«Successivamente – così Menicagli nell’informativa al Consiglio – ci siamo mossi assieme ai sindaci degli altri Comuni attraverso la Regione, Anci e Uncem e abbiamo ottenuto una sospensione da parte di Poste per ridefinire e riprogrammare tutto quanto avevano previsto e cioè la chiusura di 64 sedi e il ridimensionamento orario di 37 sedi, fra cui l’ufficio di Nugola. Da parte del sindaco è stata inviata una lettera alla direttrice della filiale di Livorno e per conoscenza al presidente della Regione, al Prefetto e al presidente Uncem e a quello di Anci in merito al ridimensionamento dell’ufficio postale di Nugola per il quale eravamo e siamo contrari».


 

«Il nostro territorio – è la conclusione dell’assessore – ha già dato tanto in termini di sacrificio ai cittadini con la chiusura di altri uffici postali. Sul nostro territorio si sono già persi gli uffici postali di Parrana San Martino e Colognole. La riduzione dell’orario dell’ufficio di Nugola sembra dunque essere stata stoppata grazie all’impegno del presidente della Regione e dei parlamentari toscani che hanno consentito il blocco del piano di razionalizzazione di Poste».

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui