CINTIO

Cintio (Presidente CDF Stagno)

Stagno Due assemblee nello stesso luogo, alla stessa ora. Quella promossa dal Consiglio di Frazione (leggi qui) e quella fondativa del Comitato per la difesa dell’ambiente e del territorio colligiano (leggi qui). La cosa non era passata inosservata e, per non dar luogo ad equivoci, il presidente del Consiglio di Frazione di Stagno, Giuseppe Cintio, ha ritenuto necessario chiarire pubblicamente che si tratta di due cose distinte.

 

«Per dovere di chiarezza – spiega Cintio – occorre precisare che stasera si terrà il Consiglio di Frazione di Stagno-Biscottino aperto alla cittadinanza. Il punto all’ordine del giorno è l’impianto di cogenerazione a biomasse in località “I Pratini”. Questa è una cosa distinta dall’assemblea fondativa del Comitato per la difesa dell’ambiente e del territorio colligiano. Il Consiglio di Frazione – spiega il suo presidente – non può essere promotore di nessun comitato. Tutti i cittadini, poi, sono liberi di formare i comitati che vogliono».


 

In effetti, due sono le diverse locandine. C’è quella del Consiglio di Frazione e quella per la costituzione del Comitato.

 

cdf Stagno

La locandina del Consiglio di Frazione

 

locandina

La locandina per la costituzione del comitato

«Vorrei essere più chiaro possibile – prosegue Cintio – se c’è qualcuno che pretestuosamente pensa di venire al Consiglio, monopolizzare l’attenzione e cavalcare le preoccupazioni lecite dei cittadini per strumentalizzarci, che venga dopo l’incontro. Allora, ognuno di noi sarà autorizzato, da libero cittadino, ad intraprendere tutte le strade legali, lecite e democratiche, nel rispetto dei ruoli, per tutelare sé stesso e le famiglie».

 

Un messaggio molto chiaro, dunque, da parte del presidente del Consiglio di Frazione di Stagno che richiama all’equilibrio, alla diversità dei ruoli e delle iniziative e al contempo diffida dalla strumentalizzazione.

 

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui