cimitero 2Collesalvetti Esternalizzata la gestione dei servizi cimiteriali, ma tutelati gli addetti ai lavori e alla manutenzione. Sono questi i punti cardine della delibera approvata dal Consiglio Comunale nell’ ultima seduta. La delibera è stata illustrata al Consiglio dall’Assessore ai Lavori Pubblici Roberto Menicagli.

 a

«Con questa delibera – ha affermato Menicagli – chiediamo al Consiglio la scelta sulla tipologia di affidamento dei servizi cimiteriali. Le scelte in questione sono tre: una di una gestione cosiddetta “in house” , la seconda è un misto pubblico-privata e la terza è l’esternalizzazione a terzi con espletamento di procedure di evidenza pubblica secondo le disposizioni di legge in materia di appalti e concessioni ai servizi. Noi vorremmo richiedere al Consiglio Comunale la gestione esternalizzata di tutto il servizio cimiteriale comprensivo di tumulazioni, estumulazioni ed illuminazione votiva. Tutto questo ci permetterà di andare a fare un bando di gara a livell0 europeo che ci consente di fare una scelta lineare e più trasparente dal punto di vista della gestione del servizio stesso. Chiediamo quindi al Consiglio Comunale di indirizzare l’Amministrazione su una gestione di tipo esternalizzante del servizio. Con il bando che andremo a fare cercheremo di prestare maggiore attenzione al servizio e di mantenere un decoro e una gestione migliore del servizio rispetto a quella attuale».

 a
Menicagli

L’Assessore Roberto Menicagli

Gli interventi dei Consiglieri Dopo l’esposizione dell’Assessore Menicagli, è intervenuto il Consigliere Comunale Daniele Rossi, capogruppo del Movimento 5 Stelle che ha manifestato l’assenso del gruppo pentastellato precisando però che «l’adesione alla delibera da parte del Movimento 5 Stelle è vincolata ad una decisione uscita in commissione e che dovrebbe trovarci d’accordo su un meccanismo che favorisca e permetta il rinnovo essendo un contratto della durata di tre anni che garantisca per il servizio, l’utilizzo di manovalanza locale».


 a
In seguito ha voluto dire la sua sulla questione anche il Consigliere Viviano Menicagli affermando che «anche noi, come anticipava Rossi, in commissione abbiamo optato per una salvaguardia della manovalanza sul territorio. Abbiamo infatti pensato di dare un punteggio in più sui bandi di gara alle ditte che si adopereranno su questa questione. Altra questione per noi molto importante è quella della salvaguardia dei manovali che andranno a lavorare nei cimiteri. C’è anche da dire che questo nuovo sistema di gestione porterà ad un risparmio non indifferente per l’Amministrazione Comunale». L’Assessore Menicagli ha poi ripreso la parola ed ha rassicurato tutti i consiglieri sul fatto che in sede di bando saranno affrontate tutte la problematiche emerse dalla riunione con la commissione competente e che sarà anche data particolare attenzione alla tutela dei dipendenti attualmente impiegati nei servizi cimiteriali. La delibera è stata in seguito messa a votazione da Consiglio che l’ha approvata all’unanimità.
 a