Il M° Massimo Signorini

Vicarello Sarà anche faticoso viaggiare da nord a sud per l’Italia, esattamente da Livorno ad Avellino e da Livorno a Trieste, ma “la graduatoria di fisarmonica vinta al Conservatorio G. Tartini di Trieste, permetterà al maestro Massimo Signorini (con il permesso del direttore del Conservatorio “D. Cimarosa di Avellino, suo conservatorio di appartenenza) di insegnare (con un contratto ad ore) anche a Trieste e di accrescere ancora di più la sua competenza didattica sulla fisarmonica”, si legge in una nota stampa dello stesso Signorini. Questo poiché Trieste essendo terra di confine e sede molto ambita dagli studenti del progetto europeo Erasmus, annovera ragazzi provenienti da molti Paesi confinanti e non: Slovenia, Croazia, Serbia, Austria, Svizzera, Ungheria, Germania, e Polonia, con fisarmoniche tecnicamente molto diverse tra loro (tastiera a bottoni, tastiera a pianoforte, bayan russo etc…). Un’opportunità didattica unica, che si potrebbe realizzare altrimenti, soltanto insegnando contemporaneamente in almeno 8 nazioni diverse. Le materie che insegnerà si articoleranno tra il corso pre-accademico e il corso accademico: Prassi Esecutive e Repertori per Fisarmonica, Laboratorio di Musica di Insieme, Fondamenti di Storia Tecnologia e Letteratura della Fisarmonica e Tecniche di Lettura Estemporanea.

Per Signorini la possibilità contemporanea di poter confrontare i giovani talenti fisarmonicisti sia a Trieste che ad Avellino rappresenta un’opportunità unica poiché anche nel territorio irpino provengono studenti da tutta la Campania e dalle regioni limitrofe come la Calabria, l’Abruzzo e il Molise. In questo periodo Signorini si è aggiudicato anche il primo posto nella Graduatoria Nazionale di Fisarmonica relativa alla Legge del 27 dicembre 2017 n° 205 e che nel giro di pochi anni gli permetterà di diventare insegnante di fisarmonica in ruolo. Il fisarmonicista livornese, mantiene intatto il rapporto didattico con la fisarmonica anche in Toscana, con delle collaborazioni didattiche con l’I.S.S.M. Luigi Boccherini di Lucca e nel territorio colligiano con la Scuola di Musica Clara Schumann di Vicarello. la quale Questa istituzione ha, in queste settimane, firmato una convenzione esclusiva con il Conservatorio Statale Luigi Cherubini di Firenze in virtù della quale gli studenti di tutti i corsi, tra cui quelli di fisarmonica, potranno aspirare ad entrare ai corsi Pre-Afam o ai corsi accademici di Triennio e di Biennio del conservatorio fiorentino, dove insegna il maestro Ivano Battiston, peraltro suo ex insegnante.


Il maestro Signorini non trascura neanche l’aspetto concertistico poiché a breve porterà in tournée in tutta Italia il suo progetto per fisarmonica sola Humus (in memoria di Andrea Tacchi, indimenticabile violinista dell’ORT) in cui presenterà musiche di Claudio Merulo, Johann Sebastian Bach, Wolfgang Amadeus Mozart, Domenico Scarlatti, Chevalier de Saint Georges e Johannes Brahms. La tournée di Signorini si concluderà nell’ottobre del 2019 con la presentazione del disco per fisarmonica sola Humus e con la presentazione del suo libro Fisarmonica e Interpretazione. 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitterclicca qui