L'informazione locale colligiana che dà voce al territorio

Sponsor

L'informazione locale colligiana che dà voce al territorio


IL SINDACO BACCI INCONTRA I CITTADINI PER TIRARE LE CONCLUSIONI SUI DIECI ANNI TRASCORSI ASSIEME

All’incontro erano presenti circa 200 persone che hanno avuto modo di confrontarsi con lui

IL SINDACO BACCI INCONTRA I CITTADINI PER TIRARE LE CONCLUSIONI SUI DIECI ANNI TRASCORSI ASSIEME

Il sindaco Lorenzo Bacci

Collesalvetti Un evento pubblico per riassumere i 10 anni di attività da sindaco sul territorio colligiano. È quanto ha organizzato il sindaco uscente di Collesalvetti Lorenzo Bacci lo scorso 9 aprile presso la Sala Spettacolo di Collesalvetti per salutare i cittadini e appunto ripercorrere assieme le tappe fondamentali di questi ultimi 10 anni di mandato.

«Desideravo fortemente un momento come questo per “abbracciare” collettivamente tutta la comunità – così Bacci in apertura del suo discorso – e vi ringrazio di essere così numerosi. In questi dieci anni mi sono reso conto che qualsiasi programma un amministrazione si prefigga la realtà delle cose che si  presentano quotidianamente è tale da pensare che sia impossibile un cammino predeterminato».

Nel corso dell’incontro il sindaco ha affrontato varie tematiche tra le quali quella dell’ambiente, dello sviluppo e della sostenibilità, ricordando alcuni eventi ed altri risultati raggiunti come ad esempio il riconoscimento del Mab Unesco conferito al Comune di Collesalvetti, l’avvio del procedimento del nuovo piano strutturale ed il percorso che ha portato alla riduzione del traffico di autotrasportatori nella frazione di Stagno, gli interventi riguardanti lo smaltimento dei rifiuti e l’inquinamento dell’aria. Altri temi trattati sono stati quello della sicurezza idraulica con una parafrasi sugli interventi effettuati nel post alluvione del 2017 e le tematiche riguardanti anche la struttura dell’Interporto Toscano “Amerigo Vespucci, facendo riferimento in modo particolare al nuovo polo farmaceutico che a breve sorgerà sull’area.

Il sindaco ha anche parlato di associazionismo (con il ripristino dell Palazzetto dello Sport gestito dalla Podistica Arcobaleno), di organizzazione di eventi e della battaglia portata avanti per il mantenimento del medico a bordo delle ambulanze presenti sul territorio ricordando anche l’attivazione dell’ambulanza veterinaria.

Al termine dell’esposizione sono state proiettate su maxi schermo alcune delle foto più significative del sindaco riguardanti questi ultimi dieci anni di mandato.

Per visualizzare il video completo clicca qui.

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitterclicca qui
Segui le notizie su Instagram, clicca qui

1 Commento

  1. Collesalviamo L'ambiente

    Abbiamo ascoltato con attenzione la relazione di fine mandato del Sindaco di Collesalvetti durante l’evento alla sala Spettacolo, il tempo dedicato ai temi ambientali ci è sembrato davvero poco, forse 5 min, ma ancora più approssimative o addirittura mistificatorie ci sono sembrate le notizie, le informazioni date in quei 5 minuti…
    Ma andiamo con ordine… Il Primo cittadino magnifica l’istallazione di fontanelle Alta Qualità da parte di Asa: ottima cosa davvero, solo che, per fare un esempio, nel vicino comune di Buti sono arrivate “solo” cinque anni prima… “Sono servite a ridurre il consumo di plastica conseguentemente sono diminuiti i rifiuti prodotti”: vero per la plastica ma i rifiuti prodotti pro capite a Collesalvetti sono 830 kg anno, a Ponsacco 420, all’inizio del mandato Bacci a Collesalvetti erano 620, la raccolta differenziata è circa 25 punti sotto la soglia minima di legge ed è in calo…
    Il nostro primo cittadino ha poi rricordato gli importanti interventi in campo ambientale riguardo all’inquinamento odorigeno da fonti industriali, riconosciamo l’importante impegno dell’amministrazione ma perché non dire che gli interventi in corso sono stati richiesti da ISPRA nell’ambito del rinnovo dell’Aia alla raffineria Eni?…
    Del tutto incomprensibile l’entusiasmo per l’inserimento di parte del territorio nel programma MaB Unesco “Selve di Toscana”, (cosa ben diversa da Patrimonio dell’UNESCO): nessuna valutazione sulla qualità del territorio di Collesalvetti è stata fatta né a Lima né altrove, si tratta solo dell’adesione ad una richiesta di inserimento da parte del Parco di Migliarino S. Rossore… Per valutare agevolmente l’entusiasmo per l’inserimento si potrebbe leggere la delibera di adesione adottata dall’AC….
    Così come per la valorizzazione e salvaguardia dell’ex Parco dei Monti Livornesi, si è iniziato nel modo peggiore alienando o perdendo autorità sul gioiello più prezioso delle colline, l’eremo della Sambuca… Vero che recentemente si è approvato un protocollo tra i comuni ma senza indicare un modello di gestione e sopratutto senza destinare nessuna risorsa.
    Ci sarebbe piaciuto che il Sindaco avesse fatto qualche riferimento al consumo del suolo oppure al traffico pesante nei centri abitati con conseguente ripercussione sulla qualità della vita oltre che dell’ambiente… Sarà per la prox volta…

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento, per le opzioni di condivisione sui social. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Maggiori Informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l\'uso. Leggi l'informativa completa.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi