Sponsor
Sponsor

L'informazione locale colligiana che dà voce al territorio

Sponsor

L'informazione locale colligiana che dà voce al territorio

sponsor

FIBRA OTTICA, BANTI: «IL NOSTRO COMUNE È FRA QUELLI PIÙ INDIETRO IN ASSOLUTO. L’AMMINISTRAZIONE PONGA RIMEDIO»

Il giovane professionista stagnino: «Collesalvetti si trova adesso in “Fase 4” ovvero quella preliminare, in cui ancora non sono stati stipulati gli accordi per i lavori»

FIBRA OTTICA, BANTI: «IL NOSTRO COMUNE È FRA QUELLI PIÙ INDIETRO IN ASSOLUTO. L’AMMINISTRAZIONE PONGA RIMEDIO»

Stagno Fibra ottica sul territorio colligiano. Il tema dello sviluppo della rete internet in Italia sta particolarmente a cuore allo stagnino Diego Banti. «Da tempo – racconta il giovane a Collenews.it – sto seguendo anche i risvolti locali e in particolare l’operazione Enel Open-Fiber. A parte le considerazioni che si possono fare sull’opportunità e il modo in cui si sta portando la Fibra Ottica fino alle case e alle aziende del nostro Paese, è certamente vero che si tratta comunque di un passo avanti nella giusta direzione».

.

«Tuttavia, dai dati pubblicati di recente da Open Fiber, risulta che il nostro Comune è tra quelli più indietro in assoluto di tutto il primo bando di gara di Infratel, tanto che i primi sopralluoghi sono previsti solo a luglio 2019. Per essere più precisi: Collesalvetti si trova adesso in “Fase 4” ovvero quella preliminare, in cui ancora non sono stati stipulati gli accordi per i lavori e la progettazione stessa è in corso»..
.
«Invece, u Comuni che sono in procinto di iniziare i lavori sono in Fase 1, mentre quelli in cui i lavori sono in corso sono in Fase 0. L’Amministrazione Comunale deve assolutamente porre rimedio e procedere ad una accelerazione decisa con Open Fiber». Il perché è presto detto: «la scarsità di banda è un problema che tra l’altro affligge non solo i cittadini, ma anche le imprese». «Già durante la presentazione del progetto del Gruppo Albizzati dello scorso anno, i rappresentanti di Alex Sistemi lamentarono con una certa enfasi l’assenza di connessioni adeguate sul territorio. Io stesso lavoro in una realtà vicina dove è presente lo stesso problema. Tutto ciò non può durare in eterno, è indispensabile fare qualcosa, sia con Open Fiber, sia sollecitando Telecom,che da mesi sta facendo lavori di aggiornamento agli armadi di strada ma che ancora non ha commercializzato servizi in FTTC in nessuna area del Comune».

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento, per le opzioni di condivisione sui social. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Maggiori Informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l\'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi